Neuroscienze cliniche

Master universitario di II livello – sede di Napoli

Il Master è organizzato dalla LUMSA in convenzione con il Consorzio Universitario Humanitas e con la collaborazione scientifica del Dipartimento di Neuroscienze dell’Università “Federico II” di Napoli

Direttori: Prof. Lucio Annunziato; Prof. Andrea De Bartolomeis 

Direttore organizzativo: Dott. Antonio Attianese

Coordinatore attività didattiche e di tirocinio: Dott.ssa Diana Galletta

Comitato Scientifico: Prof. Lucio Annunziato, Prof. Andrea de Bartolomeis, Prof.ssa Carmela Di Agresti, Prof. Alessandro Filla, Prof. Dario Grossi, Prof. Felice Iasevoli, Prof. Giovanni Muscettola, Prof. Lucio Santoro.

Profilo professionale

Il Master si rivolge a professionisti dell’area clinica: psicologi e medici (in particolare neurologi, psichiatri, neuro-psichiatri infantili) interessati ad approfondire ed integrare le attuali conoscenze nel campo delle neuroscienze cliniche, in particolare della neuropsicologia, prevalentemente nell’ottica della valutazione diagnostica, ma anche della gestione terapeutica e riabilitativa di pazienti con deficit delle funzioni cognitive e/o alterazioni comportamentali delle problematiche congenite o acquisite a seguito di patologie cerebrali degenerative, vascolari o traumatiche.

Obiettivi Formativi

Il Master mira a formare professionisti in grado di valutare e gestire problemi cognitivo ed emotivo-comportamentali secondari a patologie cerebrali.

Il Master consentirà di acquisire conoscenze e competenze riguardanti la neuropsicologia delle funzioni cognitive, i quadri neurologici e psichiatrici di soggetti con patologie cerebrali focali o diffuse e con demenza, i rapporti tra neuropsicologia, neurologia, psichiatria e psicologia. Inoltre, fornirà competenze per la valutazione neuropsicologica (strumenti diagnostici, interpretazione, referto), nozioni di terapia farmacologica e le basi della riabilitazione neurocognitiva, nonché le applicazioni delle neuroscienze e della neuropsicologia in ambito forense.

Si affronteranno, infine,  i rapporti tra la Bioetica, la Neuroetica e le Neuroscienze.

Al termine del Master i partecipanti saranno in grado di utilizzare ed integrare le competenze acquisite, all’interno della propria formazione professionale.

Contenuti del Master

Il Master offre conoscenze e competenze nel campo delle neuroscienze cliniche e della neuropsicologia clinica dell’età evolutiva e dell’adulto, ed affronta tematiche relative alla bioetica e alla neuroetica. I disturbi trattati comprendono le patologie neuropsicologiche, neurologiche e psichiatriche, che si possono manifestare in soggetti in età evolutiva e in età adulta con lesioni cerebrali focali o diffuse di differente natura, come pure con malattie neurologiche di diversa eziologia.

Basato su una didattica frontale e integrato con una attività formativa pratica, il Master consente ai partecipanti sia di divenire esperti nell’assessment neuropsicologico, sia di apprendere le prassi riabilitative neuropsicologiche e di intervento psicologico rivolte a pazienti con disturbi cognitivi.

Il Master mira all’integrazione tra l’attività didattica delle lezioni frontali ed un percorso formativo clinico-pratico in collaborazione con le strutture - cliniche e di ricerca del Dipartimento di Neuroscienze della  A.O.U. “Federico II” e Servizi di Neuroriabilitazione con i quali saranno attivate convenzioni.

Programma

NEUROSCIENZE CLINICHE 

Storia delle Neuroscienze

Legame tra cervello e cognizione

Social Cognition, ragionamento, problem solving, processi di giudizio e decisione

Psicologia della motivazione e delle emozioni

Le teorie cognitive: appraisal e coping

Emozioni e motivazioni

Teoria della Mente

Neuroni specchio

Empatia

Neuroanatomia  macro e microscopica del Sistema Nervoso Centrale (SNC).

- Encefalo e Midollo spinale

Neuroanatomia funzionale.

I neuroni: citologia e linguaggio neuronale; potenziale di membrana e potenziale d’azione; la trasmissione sinaptica;

i neurotrasmettitori

Principi di organizzazione del SNC: ruolo e funzioni delle strutture nervose; caratteristiche morfofunzionali e

organizzazione gerarchica

La corteccia: le funzioni corticali sensomotorie e le funzioni superiori

Neuroradiologia

Localizzazione delle maggiori strutture nervose corticali e sottocorticali nelle sezioni orizzontali, sagittali e coronali del cervello e nelle immagini MRI e TC. Imaging neuroanatomico-funzionale;

Planning avanzato

Neuroimaging Clinico-Diagnostico

Introduzione alle neuroimmagini: excursus storico, tassonomia, caratteristiche generali (risoluzione spaziale e temporale, invasività, etc.), rappresentazione (voxel, intensità del segnale, spazio stereotassico, etc.), controindicazioni. Tecniche strutturali: MRI e TAC, tipi di sequenze, applicazioni, vantaggi e svantaggi. Tecniche emodinamiche: PET, SPECT, fMRI, NIRS, applicazioni, vantaggi e svantaggi. Metodi di analisi hypotheses-driven e data-driven, tecniche avanzate: Voxel-Based Morphometry (VBM), Diffusion Tensor Imaging (DTI) e trattografia, Voxel-based Lesion-Symptom Mapping (VLSM), Resting-State fMRI, Multi-Voxel Pattern Analysis (MVPA). Implicazioni per la diagnosi in neurologia e in psichiatria. Esercitazioni.

NEUROLOGIA

Fisiopatologia  della motilità, della sensibilità e della coordinazione

Principali quadri clinici

Diagnostica Strumentale

Neurofisiologia: Potenziali Evocati (PEES, PEV, BAER, PEM )

ElettroMioGrafia – EMG (VCM, VCS)

Le Neuropatie Ereditarie, le Eredoatassie

Neuropatie Degenerative

Le epilessie

Principali quadri clinici delle epilessie

Diagnostica elettroencefalografica e fRMN

Diagnostica Quadrimodal

L’emicrania tra neuroscienze e psicologia

Stato di vigilanza, sonno e coma.

Stroke

Clinica dello Stroke

Disturbi neuropsicologici post-stroke

Valutazione neuropsicologica del paziente con stroke

Trauma Cranico

Clinica del Trauma Cranico

Disturbi neuropsicologici conseguenti a trauma cranico

Valutazione neuropsicologica nel paziente con trauma cranico

FASI E DIAGNOSTICA DELLO SVILUPPO NEUROPSICOLOGICO

Sviluppo e patologia pre-peri-post natale

La “nascita” del cervello

Embriogenesi e filogenesi delle strutture del SNC

Lo sviluppo prenatale (neurulazione, neurogenesi e istogenesi della corteccia)

Periodi critici e disordini dello sviluppo (disordini della neurulazione, della neurogenesi e della corticogenesi) e patologie correlate

Danno cerebrale perinatale: l’encefalopatia ipossico-ischemica

Assessment e psicodiagnostica in età evolutiva

Anamnesi clinica, colloquio neuropsicologico e diagnosi funzionale in età evolutiva

Aspetti psichiatrici e psicopatologici dei disturbi evolutivi

Primo colloquio e raccolta anamnestica in età evolutiva

Protocolli di assessment

SAFA – test dell’ansia e della depressione in infanzia e in adolescenza (6-19 anni)

TMA – test dei problemi comportamentali ed emozionali (5-18 anni)

Ipda (questionario osservativo per l’identificazione precoce delle difficoltà di apprendimento)

Children’s depression inventory di kovacs, questionario per valutare la depressione tra gli 8 anni ed i 17 anni

Indicatori della capacità di adattamento sociale in età evolutiva (6-13 anni) – CCRS (Coping)

Le valutazione dell’instabilità emotiva

Afv valutazione dell’aggressività fisica e verbale

Child Dissociative Checklist (CDC): somministrazione, scoring e interpretazione

Cp valutazione del comportamento pro-sociale

MMPI- A: descrizione del questionario, finalità del suo utilizzo, modalità di somministrazione, scoring e interpretazione

VABS - Vineland Adaptive Behaviour Scale: Comportamento adattivo nei disturbi mentali

Il ritardo mentale

Epidemiologia, inquadramento nosografico, diagnosi differenziale

La valutazione dell’intelligenza in età evolutiva

WISC-III, WISC-IV: descrizione, scopi ed obiettivi, modalità di somministrazione, scoring e interpretazione.

NEUROPSICOLOGIA DELL’ADULTO

Diagnosi neuropsicologica e riabilitazione neurocognitiva

Basi neurali delle funzioni cerebrali

Comportamento omeostatico

Attenzione, motivazione, umore

Memoria, linguaggio, funzioni esecutive, abilità visuo-spaziali e costruttive

La diagnosi neuropsicologica nell’adulto

Il referto neuropsicologico e la restituzione dei risultati

Aspetti psichiatrici e psicopatologici dei disturbi neuropsicologici

Batterie di Valutazione delle Funzioni Neuropsicologiche

La valutazione dell’intelligenza in età adulta: WAIS-R e WAIS-IV

L’attenzione e i suoi disturbi

Meccanismi neurali dell’attenzione

I disturbi dell’attenzione

Neuropsicologia dell’attenzione

I test neuropsicologici per la valutazione delle funzioni attentive

Riabilitazione dei disturbi dell’attenzione

I disturbi della memoria

Meccanismi neurali della memoria

Neuropsicologia della memoria

I test neuropsicologici per la valutazione della memoria

Riabilitazione dei disturbi della memoria

I disturbi delle funzioni esecutive

Meccanismi neurali delle funzioni esecutive

Le sindromi disesecutive

Neuropsicologia delle funzioni esecutive

I test neuropsicologici per la valutazione delle funzioni esecutive

Riabilitazione dei disturbi delle funzioni esecutive

I disturbi del controllo cognitivo volontario del movimento

Neuropsicologia del gesto intenzionale

I test neuropsicologici per la valutazione delle aprassie

I disturbi delle funzioni visuo-percettive

Meccanismi neurali della rappresentazione dello spazio e del corpo

I disturbi spaziali: il neglect

Neuropsicologia delle funzioni visuo-percettive

Test di valutazione delle funzioni visuo-percettive

I disturbi dell’identificazione dello stimolo (agnosia associativa)

Meccanismi neurali dei processi di riconoscimento

Neuropsicologia dei processi di riconoscimento

Test neuropsicologici per la valutazione delle agnosie

I disturbi del linguaggio

Meccanismi neurali

Principali quadri diagnostici

Neuropsicologia del linguaggio

Test neuropsicologici per la valutazione dei deficit del linguaggio scritto e orale

Riabilitazione neurocognitiva mediante training riabilitativo computerizzato tramite sistema ERICA (Esercizi di Riabilitazione Cognitiva dell’Adulto)

ASPETTI PSICOLOGICI E PSICHIATRICI DELLE PATOLOGIE A CARICO DEL SISTEMA NERVOSO CENTRALE

Le basi neurali delle emozioni

Inquadramento generale: le basi neurali della paura, della ricompensa, del piacere e dell’aggressività

Ansia, depressione, schizofrenia

I disturbi dell’umore

Chronobiology and chronotherapeutics of mood disorders psychiatric genetics and clock genes

Brain imaging and neural correlates of psychiatric diseases and therapeutics

Neuropsicopatologia dello spettro ossessivo-compulsivo

Sindromi psichiatriche associate a disturbi dello spettro ossessivo-compulsivo

Psicotraumatologia

Basi biologiche e psicopatologiche del Disturbo-post traumatico da stress

Strategie Terapeutiche: EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing)

Disturbi emotivo-comportamentali

(Depressione, ansia, apatia, aggressività, psicosi) secondari a lesioni cerebrali e/o patologie neurologiche

Valutazione dei disturbi neuropsicologici dell’emotività, dell’ideazione e del comportamento

Scale per la valutazione dei disturbi emotivo-comportamentali (depressione, ansia, apatia, aggressività, psicosi) secondari a patologie neurologiche

Psicofisiologia dell’invecchiamento, deterioramento mentale e demenze

I deficit cognitivi minori nell’anziano

Le principali forme di demenza

Batterie e screening per la valutazione del decadimento cognitivo

Test per la valutazione delle attività strumentali e l'autonomia nella vita quotidiana (IADL – ADL)

Test neuropsicologici specifici per la valutazione dei disturbi cognitivi nelle demenze

PSICOFARMACOLOGIA

Neuropsicofarmacologia: l’effetto dei farmaci e altre sostanze sul funzionamento cognitivo

Principi di azione dei farmaci, farmacocinetica e tossicità

Basi biologiche dei disturbi d’ansia. Barbiturici, antiepilettici, benzodiazepine e alcool

Sostanze psicostimolanti: cocaina, amfetamina, caffeina e nicotina

Basi biologiche della depressione e del DOC

Farmaci per il trattamento dei disturbi dell’umore, depressione maggiore e disturbo bipolare

Basi biologiche della schizofrenia

Farmaci antipsicotici (neurolettici) ed antiparkinsoniani

Farmaci analgesici

LSD, marijuana, eroina, morfina

NEUROPSICOLOGIA FORENSE

Neuropsicologia forense in ambito civile e penale

La perizia in ambito medico-legale

Bioetica, Neuroetica e Neuroscienze

Processo Civile

Incapacità naturale

Interdizione, Inabilitazione e Amministratore di Sostegno

Danno biologico di natura psichica

Mobbing

Idoneità genitoriale e Affidamento

Processo Penale

Imputabilità

Personalità dell’imputato

Pericolosità sociale

Capacità di stare in giudizio

Idoneità a testimoniare

Simulazione

Quantificazione del danno cognitivo

La valutazione neuropsicologica in ambito forense

I test neuropsicologici e psicologici per individuare la simulazione

Docenti

Prof. Lucio Annunziato (Direttore Dipartimento Neuroscienze Università “Federico II” Napoli); Prof. Francesco Benedetti (Ricercatore Ospedale San Raffaele di Milano); Dott.ssa Michela Bruschini (Psicologa, PhD, Spec. in Neuropsicologia-I.R.C.C.S. Fondazione Santa Lucia - Roma); Prof. Paolo Cappabianca (P.O. di Neurochirurgia Università “Federico II” Napoli); Prof. Andrea de Bartolomeis (P.A. Direttore della Scuola di Specializzazione in Psichiatria - Università “Federico II” di Napoli); Prof. Prof. Giuseppe De Michele (P.O. di Neurologia - Università “Federico II” Napoli); Prof. Alessandro Filla (P.O. Direttore Clinica Neurologica – Università “Federico II” di Napoli); Dott.ssa Diana Galletta (Psichiatra, Ph.D in Scienze Biologiche Forensi, Docente a.c. di Psichiatria Forense, Responsabile Ambulatorio di Psicodiagnostica Clinica della AOU – “Federico II” di Napoli); Prof. Arcangelo Giamundo (Professore di Neurochirurgia Università “Federico II” Napoli); Dott.ssa Teresa Grimaldi Capitello (Psicologa, Psicoterapeuta Cognitiva, Esperta in Neuropsicologia e Psicopatologia dello Sviluppo- LUMSA, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù); Dario Grossi (Direttore del Dipartimento di Psicologia-Seconda Università degli Studi di Napoli); Prof. Felice Iasevoli (Ricercatore, Dipartimento di Neuroscienze - Università “Federico II” Napoli); Dott.ssa Maria Grazia Inzaghi (Psicologa, Responsabile dei laboratori di Neuropsicologia degli Istituti: Quarenghi di S. Pellegrino Terme, Bergamo; Ospedale Moriggia-Pelascini di Gravedona, Como - Autrice del programma per la riabilitazione Neuropsicologica ERICA); Prof. Fiore Manganelli (Ricercatore, Dipartimento di Neuroscienze - Università “Federico II” Napoli); Dott. Enrico Marano (Neurologo, Ambulatorio per lo studio e la cura delle Cefalee A.O.U. “Federico II”); Prof. Giovanni Muscettola (Prof. Emerito di Psichiatria – già Direttore della Clinica Psichiatrica dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”); Dott. Davide Nardo (Psicologo, Ph.D, Ricercatore in Neuroscienze – Laboratorio di Neuroimaging - I.R.C.C.S. Fondazione Santa Lucia - Roma); Dott.ssa Annamaria Santangelo (Psicologa, Psicotraumatologa, Esperta di EMDR); Prof. Lucio Santoro (Direttore del Dipartimento Assistenziale di Neuroscienze Università “Federico II” Napoli); Prof. Salvatore Striano (P.O. Direttore Centro diagnosi e cura delle Epilessie Università “Federico II” di Napoli); Prof. Luigi Trojano (P.A. Psicologia Fisiologica e Neuropsicologia Clinica e Riabilitativa – Dipartimento di Psicologia S.U.N.); Prof. Federico Vigevano (Responsabile Dipartimento Neuroscienze e Neuroriabilitazione OPBG); Prof. Serge Vulliemoz (Médecin neurologue chez Hôpitaux Universitaires de Genève -HUG- Docent au Département de neurosciences cliniques de la Faculté de médecine et chef de clinique au Laboratoire de cartographie cérébrale des HUG); Dott.ssa F. Stella Zeppetella del Sesto (Anatomo-Patologo, Ph.D, Esperto in Neuropatologia dello Sviluppo).

Metodologie Attive

Esercitazioni: gli allievi si eserciteranno, con casi riportati dai Docenti-Tutor, nella stesura di programmazioni educative e riabilitative evidenziando le fasi di assessment, scelta degli obiettivi e delle tecniche.

Project Work: gli allievi elaboreranno il materiale didattico (report di casi concreti, programmi, etc.), consegnatogli dai Docenti-Tutor e individueranno specifiche strategie educative e riabilitative.

Consulenza: il Direttore e i Docenti responsabili effettueranno, previo appuntamento, delle consulenze in piccoli gruppi.

Tirocinio-Stage

Gli iscritti dovranno effettuare un periodo di tirocinio-stage di 300 ore presso una struttura clinica in cui osservare e seguire sotto la supervisione di un tutor, pazienti con disturbi cognitivi ed emotivo-comportamentali acquisiti. L’iscritto potrà scegliere la struttura dove effettuare il tirocinio e chiederne il convenzionamento con il Consorzio Humanitas (qualora la struttura non fosse già convenzionata) oppure scegliere tra le strutture indicate dal Comitato Scientifico del Master.

I laureati in Psicologia che effettuano una parte o l’intero tirocinio post–lauream, idoneamente documentato, possono utilizzarlo come stage valido anche per il master.

I partecipanti che sono dipendenti di una struttura dedicata ad attività nel campo delle neuroscienze cliniche, (Ospedali, Centri di riabilitazione, Centri UVA, Organizzazioni Onlus, Residenze per anziani etc) possono venire esonerati dal tirocinio, chiedendo al Comitato Scientifico del Master il riconoscimento delle ore lavorative, idoneamente documentate.

Struttura

Numero partecipanti: min. 15 (salvo deroghe)

Monte ore: 1.500 ore

Teoria: 300 ore

Esercitazioni e Project Work: 300 ore

Tirocinio: 300 ore

Coaching on line: 50 ore

Altre metodologie didattiche: 450 ore

Verifiche a risposta multipla in itinere e tesi finale di specializzazione: 100 ore

Sede

Dipartimento di Neuroscienze – Università “Federico II” – Napoli

Periodo

Inizio lezioni: Gennaio 2016

Durata: Gennaio 2016 - Dicembre 2016

Orario

Venerdì dalle 14.00 alle 19.00

Sabato e Domenica dalle 9.00 alle 19.00

Per un totale di 13 fine settimana

Titolo richiesto

Laurea di II livello o laurea vecchio ordinamento in Psicologia e discipline affini

Laurea in Medicina

Selezione

La domanda di ammissione al colloquio, corredata di curriculum vitae, può essere inviata entro il 15 Gennaio 2016 all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o consegnata a mano alla Segreteria del Consorzio Universitario Humanitas, sita in Roma in via della Conciliazione 22, dal lunedì al venerdì dalle ore 14.00 alle ore 19.00.

Il modulo di ammissione è disponibile sui siti internet www.lumsa.it/master (scarica domanda) e www.consorziohumanitas.com.

La selezione avverrà sulla base del curriculum e di un colloquio motivazionale, che si svolgerà in modalità Skype, oppure, previo appuntamento, presso la sede del Policlinico Federico II di Napoli.

La valutazione del curriculum tiene conto del voto di laurea, del percorso di studi effettuati, delle esperienze lavorative e formative, della conoscenza di lingue straniere e degli interessi del candidato.

In caso di ex aequo, sarà considerata discriminante la data di presentazione della domanda.

I colloqui di ammissione si svolgeranno secondo l’ordine di arrivo delle domande, fino al raggiungimento dei posti disponibili.

Iscrizione

Ai candidati sarà data comunicazione dell’esito della selezione a mezzo e-mail.

I candidati idonei, per perfezionare la domanda di iscrizione, dovranno inviare per posta o consegnare a mano, entro e non oltre 10 giorni dalla comunicazione di idoneità, alla Segreteria del Consorzio i seguenti documenti:

Domanda di iscrizione in marca da bollo da €16,00;

Autocertificazione del titolo universitario conseguito debitamente sottoscritta, oppure copia del relativo certificato debitamente sottoscritto;

Copia di un documento valido di riconoscimento e del codice fiscale;

1 fotografia formato tessera

Copia della ricevuta del pagamento della prima rata di iscrizione (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al master)

Bonifico a favore della LUMSA - UBI - BANCA POPOLARE DI BERGAMO

Codice IBAN IT 56 E 05428 03208 000000005620; (Nella causale specificare cognome e nome allievo e il titolo del Master)

Stampa della ricevuta della Registrazione on line sul sito della LUMSA

http://www.lumsa.it/didattica_master_servizionline (non occorre per i laureati LUMSA);

Non verranno prese in considerazione domande prive della documentazione richiesta o incomplete.

L’iscrizione è incompatibile con altre iscrizioni a Corsi di Laurea, Master, Corsi di Perfezionamento, Scuole di Specializzazione e Dottorati.

Quota di iscrizione e modalità di pagamento

Costo: € 3.800,00 pagabili in 4 rate.

I rata: € 600,00 contestuale all’iscrizione versata sul c/c della LUMSA e rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione / non ammissione al Master

II rata: € 1.200,00 (entro il 28.02.2016) da versare sul c/c del Consorzio Universitario Humanitas

III rata: € 1.000,00 (entro il 31.05.2016) da versare sul c/c del Consorzio Universitario Humanitas

IV rata: € 1.000,00 (entro il 30.09.2016) da versare sul c/c del Consorzio Universitario Humanitas

In caso di rinuncia lo studente è tenuto a pagare l’intero ammontare della quota.

Il pagamento della II, III e IV rata va effettuato tramite versamento o bonifico bancario su:

c/c intestato a Consorzio Universitario Humanitas presso

Banca Popolare di Bergamo - Agenzia di Via di Porta Castello - Roma

Codice IBAN IT04 J054 2803 2080 0000 0006 334.

Causale Versamento: Cognome e Nome allievo Master Universitario di II livello in Neuroscienze cliniche - A.A. 2015-16 - Rata… - Sede: Napoli

Le copie delle ricevute dei bonifici effettuati devono essere consegnate a mezzo mail alla Segreteria del Consorzio Universitario Humanitas.

L’esame finale per il conseguimento del titolo del Master Universitario dovrà essere sostenuto entro e non oltre Marzo 2017, previo accertamento del possesso di tutti i requisiti di idoneità

Riconoscimenti

60 Crediti Formativi Universitari

Titolo di Master Universitario di II livello in Neuroscienze cliniche (frequenza non inferiore all’80% delle lezioni)

Il master esonera i partecipanti dall’obbligo di acquisire crediti ECM per tutta la durata annuale del suo svolgimento

Informazioni

Consorzio Universitario Humanitas - Via della Conciliazione 22 - 00193 Roma

Tel. 06.3224818

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

www.consorziohumanitas.com

Ambulatorio di Psicodiagnostica Clinica – A.O.U. “Federico II” Napoli

Tel. 081.7462957 il mercoledì, il giovedì e il venerdì dalle ore 12,00 alle 14,00

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.masterneuroscienzenapoli.it

 

Ricerca