Neuropsicologia e Neuroscienze Cliniche

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO

 

 

IX Edizione

 

Anno Accademico 2016-2017

Diagnosi e interventi riabilitativi in neuropsicologia e neuropsichiatria

Il Master è organizzato dall’Università LUMSA in convenzione con il Consorzio Universitario Humanitas

con la collaborazione scientifica dell’U.O. di Neurologia cognitiva-comportamentale del Dipartimento di Neuroscienze - Azienda Ospedaliera S. Camillo Forlanini – Roma

 

 

DIRETTORE: Prof. Raffaele Menarini

COORDINATORE SCIENTIFICO: Prof. Carlo Blundo

COORDINATORE: Dott. Antonio Attianese

REFERENTE DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE E DI TIROCINIO: Prof. C. Blundo - Dipartimento di Neuroscienze Ospedale S. Camillo; Prof. C. Marra - Centro di Neuropsicologia Policlinico Gemelli

COMITATO SCIENTIFICO: Prof. Carlo Blundo; Prof. Luigi Janiri; Prof. Camillo Marra; Prof. Raffaele Menarini; Dott.ssa Alessandra Piacentini; Prof. Giuseppe Ruggeri; Prof. M. Sànchez Sorondo

 

PROFILO PROFESSIONALE

Il Master mira a formare dei professionisti in grado di fornire a singoli utenti e ad enti sanitari ed assistenziali pubblici e privati (Ospedali, Centri di riabilitazione, Centri UVA, Organizzazioni Onlus, Centri di psicoterapia), servizi di valutazione, riabilitazione e gestione dei problemi cognitivo-emozionali e comportamentali secondari a patologie cerebrali acquisite in età evolutiva, adulta ed avanzata. Al termine del Master i partecipanti saranno in grado di utilizzare ed integrare le competenze acquisite, all’interno della propria formazione professionale (psicologica, psicoterapeutica, educativa, medica, riabilitativa) secondo un modello biopsicosociale di presa in carico del paziente.

OBIETTIVI FORMATIVI

  • I rapporti tra cervello, mente ed ambiente nel contesto del modello biopsicosociale 
  • La neuropsicologia delle funzioni cognitive ed emozionali
  • La valutazione neuropsicologica nel bambino e nell’adulto
  • La neuropsicologia e psicopatologia dello sviluppo e dell’handicap nell’età evolutiva
  • La neuropsicopatologia nell’adulto e nell’anziano
  • Le sindromi neuropsichiatriche in soggetti con patologie cerebrali focali o diffuse acquisite
  • La diagnosi di deterioramento mentale, neuropsicologia e clinica delle demenze
  • La riabilitazione cognitiva nei soggetti con MCI e demenza
  • Gli interventi e la gestione dei disturbi psicologici e comportamentali nella demenza 
  • Gli interventi di supporto e psicoeducativi sui caregiver
  • La neuroriabilitazione delle cerebrolesioni acquisite
  • Il management neuropsicoterapico dei pazienti con disturbi neuropsichiatrici
  • Le applicazioni della neuropsicologia in ambito forense

CONTENUTI DEL MASTER TUTTE LE M DI MASTER IN MAIUSCOLO

Il Master offre solide conoscenze nel campo della neuropsicologia e delle neuroscienze cliniche del comportamento nell’intero arco di vita, dall’età evolutiva all’età adulta ed avanzata. Il piano didattico del master comprende la valutazione neuropsicologica e neuropsichiatrica, la diagnosi e la riabilitazione dei disturbi cognitivi ed emotivo-comportamentali associati a patologie sia dell’età evolutiva sia dell’adulto e dell’anziano comprese le diverse forme di demenza. Oltre alle conoscenze fornite attraverso la didattica frontale, il Master permette di acquisire competenze pratiche per gestire - all’interno del proprio ruolo professionale - la “complessità” delle diverse manifestazioni cognitive  ed emotivo-comportamentali presenti nei soggetti con alterazioni cerebrali congenite ed acquisite. Punto di forza del master è, infatti, quello di coniugare il “sapere” con il “saper fare”. Per raggiungere questo obiettivo, oltre alle esercitazioni in aula e al tirocinio, gli allievi che lo desiderano, potranno frequentare per una o più settimane, l’Unità di Neuropsicologia e di Valutazione delle demenze del Dipartimento di Neuroscienze dell’Ospedale S. Camillo-Forlanini di Roma, come pure il vicino Centro Diurno Alzheimer. Durante queste ore di attività pratica, gli allievi parteciperanno direttamente ai  processi di valutazione, diagnosi e cura di pazienti con disturbi neuropsicologici e neuropsichiatrici e potranno seguire l’attività riabilitativa ed assistenziale per i pazienti con demenza e gli interventi dedicati ai caregiver. Il Master è rivolto anche ai professionisti che lavorano nell'ambito della psicologia clinica, della psicoterapia e delle discipline mediche, e che desiderano integrare la loro formazione di base con le conoscenze della neuropsicologia clinica e delle neuroscienze

PROGRAMMA

Il Master si articola in 7 moduli didattici: 

Neuroscienze e comportamento

Introduzione alle neuroscienze cognitive ed affettivo-sociali - Basi di neuroanatomia funzionale e di neuroimaging - Intersoggettività e meccanismi di rispecchiamento cerebrale - La relazione mente-cervello-ambiente - Modello gerarchico-sistemico-relazionale della attività mentale - Analisi neuropsicologica dei disturbi neuropsichiatrici - Il modello biopsicosocioculturale: aspetti teorici ed implicazioni pratiche nella patologia

Neuropsicologia e valutazione delle funzioni cognitive 

Parte generale: Funzioni strumentali e di controllo - Umore, motivazione, attenzione- Memoria - Prassie e gnosie - Abilità visuopercettivospaziali - Schema corporeo - Linguaggio - Coscienza - Emozioni primarie e secondarie - Funzioni esecutive - Cognizione sociale   

Parte speciale: Disturbi dell’attenzione - Disturbi della memoria - Disturbi del linguaggio- Disturbi prattognosici e visuopercettivo-spaziali - Deficit esecutivi - Anosognosia - La raccolta della anamnesi - Valutazione psicodiagnostica neuropsichiatrica - L’esame neuropsicologico - Somministrazione dei test, interpretazione, refertazione

Neuropsicologia e neuropsicopatologia in campo forense

Parte generale: Il contributo della neuropsicologia forense alla valutazione medico-legale in ambito psichiatrico e neuropsichiatrico - L’esame neuropsicologico forense, l’imputabilità, la simulazione - Strumenti di analisi

Parte speciale: Aspetti clinico-medico-legali nei pazienti con trauma cranico e altri disturbi neuropsicologici e psicopatologici - presentazione di casi peritali

Neuropsicologia e psicopatologia dello sviluppo e dell’handicap nell’età evolutiva

Parte generale: Lo sviluppo cognitivo e la costruzione del comportamento nella prima e seconda infanzia

Parte speciale: Ritardo mentale, bisogni educativi speciali (BES), disturbi dello spettro autistico, ADHD, Sindrome di Down, sindrome di Tourette, i comportamenti problematici nel bambino e nell’adolescente

Neuropsicologia e neuropsicopatologia delle funzioni emotivo-motivazionali

Parte generale: Analisi psicopatologica funzionale e neuropsicologica di: panico, paura, ansia, rabbia, aggressività, disturbi dell’umore, disturbi dell’asse ossessivo-compulsivo-impulsivo - Disturbi percettivi e deliranti

Parte speciale: I disturbi neuropsichiatrici associati ad epilessia, lesioni cerebrali e apatia, depressione post-stroke, lesioni cerebrali e DOC, stato confusionale, deficit della cognizione sociale, sociopatia acquisita dopo lesioni frontali, depressione e psicosi a esordio senile, disturbi neuropsichiatrici associati a lesioni e disfunzioni cerebrali acquisite (cerebrolesioni da trauma cranico, post-chirurgiche, sindromi demielinizzanti, malattie extrapiramidali, etc.)

L’invecchiamento cerebrale e le demenze

Parte generale: il continuum tra invecchiamento cerebrale fisiologico e patologico, MCI, nosografia e profili neuropsicologici delle demenze, neuroimaging e altri esami strumentali impiegati nella diagnosi di demenza, i disturbi del comportamento (BPSD)

Parte speciale: la diagnosi di demenza, l’assessment neuropsicologico delle demenze. La riabilitazione cognitiva nei soggetti con MCI e demenza. Gli interventi e la gestione dei disturbi psicologici e comportamentali nella demenza. Programmi individuali e di gruppo sui caregiver dei soggetti con demenza

Riabilitazione e management dei disturbi cognitivi ed emotivo-comportamentali acquisiti

Parte generale: Le varie fasi del recupero del paziente con trauma cranico e altre lesioni cerebrali: dalla fase acuta alla fase degli esiti. L’impatto della patologia cerebrale sulla famiglia - La presa in carico del paziente. Il ruolo del caregiver.  Il modello ICF e le sue applicazioni nella neuroriabilitazione

Parte speciale: Tecniche riabilitative nei disturbi della memoria, dell’attenzione e di altri deficit cognitivi - La gestione dei deficit esecutivi e della condotta sociale nelle sindromi frontali - La neuropsicoterapia come area di integrazione tra psicoterapia e riabilitazione neuropsicologica nei pazienti con danni cerebrali - Basi biopsicosocioculturali  e terapia dello  stress -Le diverse fasi dell’approccio neuro psicoterapico. Interventi individuali e di gruppo sui pazienti con disturbi del comportamento associati a danni cerebrali e sui familiari. Principi di neuropsicofarmacologia

Orientamento e Diritto del Lavoro

  • Evoluzioni del mercato del lavoro giovanile e internazionale
  • Nuovi strumenti legislativi di politiche attive
  • Creazione di impresa e auto impiego
  • Skill di placement individuale (elaborazione CV, tecniche colloquio di selezione etc...), la formazione continua

 

DOCENTI

I docenti sono professori universitari e professionisti esperti in neuropsicologia, neurologia del comportamento, neuropsichiatria, psicologia clinica e neuroriabilitazione:

Domenico Agresta (Università di Chieti-Pescara) - Carlo Blundo (neurologo e neuropsichiatra, Dip. Di Neuroscienze, Az. Osped. San Camillo-Forlanini - Roma); Marco Catani (neuropsichiatra, Direttore Natbrainlab, King’s College, Londra); Paolo Cavedini (psichiatra, Dip. di Neuroscienze Cliniche, Casa di Cura San Benedetto Menni,  Albese con Cassano - Como); Maurizio Ceccarelli (psichiatra, Vicedirettore Scuola di Psicoterapia "Training School" - Roma); Paola Ciurli (psicologa e neuropsicologa, Istituto di Neuroriabilitazione IRCCS Santa Lucia, Roma); Antonio Daniele (neurologo, Servizio di Neuropsicologia Policlinico Gemelli Università Cattolica – Roma); Camillo Marra (neurologo, Servizio di Neuropsicologia Policlinico Gemelli Università Cattolica - Roma); Federica Marra (psicologa); Raffaele Menarini (psicologo, psicoterapeuta Università LUMSA, Roma); Veronica Montefiori (psicologa); Luisiana Pascucci (psicologa, Centro diurno Alzheimer Il Pioppo, Roma);  Gianpaolo Perna, (Direttore Dipartimento di Neuroscienze Cliniche, Casa di Cura San Benedetto Menni, Albese con Cassano - Como); Alessandra Piacentini (psicologa,  Roma); Davide Quaranta (neurologo, Servizio di Neuropsicologia Policlinico Gemelli Università Cattolica – Roma); Monica Ricci (psicologa, neuropsicologa, Macquarie University - Sydney - Australia); Alessandro Stasolla (neuroradiologo Dip. Di Neuroscienze, Az. Osped. San Camillo - Forlanini - Roma); Alec Vestri (neuropsicologo, neuroriabilitatore, Ass. "La Nostra Famiglia" Pieve di Soligo - TV); Stefano Zago (Università di Milano);  Giuseppe Zappalà (neurologo e neuropsichiatra, Osp. Garibaldi, Catania).

METODOLOGIA DIDATTICA E PERCORSO FORMATIVO TUTTE LE M DI MASTER IN MAIUSCOLO

La metodologia didattica comprende lezioni frontali, attività pratiche ed esperienziali attraverso esercitazioni, presentazione di casi clinici, film didattica e videoregistrazioni. Il percorso formativo del Master è completato dalle ore di supervisione e di stage. I partecipanti al master riceveranno un ricco materiale didattico costituito dai protocolli psicodiagnostici, dalle slides delle lezioni, da documenti e articoli scientifici.

TIROCINIO-STAGE

Gli allievi dovranno effettuare uno stage di 325 ore presso una struttura clinica in cui osservare e seguire, sotto la supervisione di un tutor, pazienti con disturbi cognitivi ed emotivo-comportamentali acquisiti. L’iscritto potrà scegliere la struttura dove effettuare il tirocinio e chiederne il convenzionamento con il Consorzio Universitario Humanitas (qualora la struttura non fosse già convenzionata) oppure scegliere tra le strutture indicate dal Comitato Scientifico del Master. I laureati in Psicologia che effettuano una parte o tutto del tirocinio post – lauream possono utilizzarlo come stage valido anche per il master.

I partecipanti che sono dipendenti di una struttura dedicata ad attività nel campo delle neuroscienze cliniche, (Ospedali, Centri di riabilitazione, Centri UVA, Organizzazioni Onlus, Residenze per anziani, etc.). Possono venire esonerati dal tirocinio chiedendo al Comitato Scientifico del master il riconoscimento delle ore lavorative.

STRUTTURA

• Numero minimo di partecipanti: 15 (salvo deroghe)

• Numero massimo di partecipanti: 50 (salvo deroghe)

• Monte ore: 1.500 ore

• Teoria ed Esercitazioni: 400 ore

• Project Work: 200 ore

• Tirocinio: 325 ore

• Coaching on line: 50 ore

• Altre metodologie didattiche: 450 ore

• Verifiche a risposta multipla in itinere e tesi finale di specializzazione: 75 ore

SEDE

Le lezioni si svolgono presso l’Accademia Alfonsiana, Via Merulana 31 Roma (questo Istituto si trova vicino alla Stazione Termini raggiungibile a piedi in pochi minuti ed è collegato con numerosi autobus e con la metropolitana)  

PERIODO

Febbraio 2017 - dicembre 201

ORARIO

sabato ore 9.00 - 19.30 / domenica ore 9.00 - 17.30 (NEL PDF è SCRITTO IN MAIUSCOLO, SCRIVERE IN MINUSCOLO)

FREQUENZA

In media un weekend al mese, in  alcuni mesi due weekend mensili

Il calendario delle lezioni sarà disponibile a partire dal mese di settembre sui siti:

www.neuropsicologiaeneuropsichiatria.it e www.consorziohumanitas.com

TITOLI RICHIESTI

Laurea di II livello o laurea vecchio ordinamento in Psicologia e discipline affini, laurea in medicina.

L’iscrizione è incompatibile con altre iscrizioni a Corsi di Laurea, Master, Corsi di Perfezionamento, Scuole di Specializzazione e Dottorati.

L’ammissione avverrà sulla base della dichiarazione del possesso dei titoli.

OPEN DAY

Sono previsti due Open Day, con partecipazione facoltativa e gratuita, nelle giornate del 15 ottobre e del 26 novembre, dalle ore 10 alle ore 12,  durante le quali, saranno fornire tutte le informazioni richieste.

In alternativa, si possono consultare le F.A.Q. sulla sezione del sito www.consorziohumanitas.comrelativa al master.

Per partecipare all’Open Day è necessario inviare una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando i dati anagrafici, il Master e la data prescelti.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE

Per iscriversi al Master occorre:

  1. 1.
  2. 2.Ricevere una e-mail di idoneità, e il relativo modulo di iscrizione, dalla segreteria del Consorzio, entro 5 giorni dall’invio della domanda di preiscrizione
  3. 3.Consegnare a mano o inviare per posta a mezzo raccomandata a/r, entro 15 giorni dalla ricezione dalla comunicazione di idoneità, la domanda di iscrizione e gliall’indirizzo: Consorzio Universitario Humanitas, via della Conciliazione n. 22 – 00193 Roma

La documentazione da allegare alla domanda di iscrizione è la seguente:

  • 1 fototessera
  • 1 marca da bollo da 16,00
  • Documento di riconoscimento e codice fiscale
  • Copia del certificato di laurea debitamente sottoscritto
  • CV
  • Copia del bonifico della tassa di iscrizione
  • Copia della registrazione sul sito LUMSA

QUOTA DI ISCRIZIONE E MODALITA’ DI PAGAMENTO

Costo: € 3.800,00 pagabili in 4 rate.

I rata di 600  euro (contestuale al perfezionamento della iscrizione, rimborsabile in caso di mancata attivazione del master)

Il pagamento della I rata deve essere effettuato alla Università LUMSA tramite bonifico bancario intestato a:

LUMSA - UBI - BANCA POPOLARE DI BERGAMO codice IBAN:  IT 56 E 05428 03208 000000005620

II rata: € 1.200,00 (entro il 28.02.2017) da versare sul c/c del Consorzio Universitario Humanitas

III rata: € 1.000,00 (entro il 31.05.2017) da versare sul c/c del Consorzio Universitario Humanitas

IV rata: € 1000,00 (entro il 30.09.2017) da versare sul c/c del Consorzio Universitario Humanitas

In caso di rinuncia lo studente è tenuto a pagare l’intero ammontare della quota.

Il pagamento della II, III e IV rata va effettuato tramite versamento o bonifico bancario su:

c/c intestato a Consorzio Universitario Humanitas presso

BANCA POPOLARE DI BERGAMO - Agenzia di Via di Porta Castello - Roma

Codice IBAN IT04 J054 2803 2080 0000 0006 334.

Causale Versamento: Cognome e Nome allievo Master Universitario di II livello in Neuropsicologia e Neuroscienze Cliniche - A.A. 2016 - 17 - Rata…- Sede…

Le copie delle ricevute dei bonifici effettuati devono essere consegnate a mezzo mail alla Segreteria del Consorzio Universitario Humanitas. L’esame finale per il conseguimento del titolo del Master Universitario dovrà essere sostenuto entro e non oltre Marzo 2018, previo accertamento del possesso di tutti i requisiti di idoneità.

 

RICONOSCIMENTI

• 60 Crediti Formativi Universitari

• Titolo di Master Universitario di II livello in Neuropsicologia e Neuroscienze Cliniche (frequenza non inferiore all’80%

   delle lezioni)

Il master esonera i partecipanti dall’obbligo di acquisire crediti ECM per tutta la durata annuale del suo svolgimento.

 

INFORMAZIONI

Sito web Consorzio Universitario Humanitas:

www.consorziohumanitas.com

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. 06.3224818

Prof. Carlo Blundo

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.neuropsicologiaeneuropsichiatria.it

 

 

 

Ricerca