Disturbi del Linguaggio e dell’Apprendimento

 

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELL 

 

IV Edizione 

 

Anno Accademico 2016-2017 

 

Procedure di valutazione, riabilitazione e potenziamento cognitivo

  

Il Master è organizzato dall’Università LUMSA in convenzione con il Consorzio Universitario Humanitas

 

con la  collaborazione scientifica del

 

Dipartimento di Neuroscienze e Neuroriabilitazione dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma,

del Servizio di Neuropsichiatria Infantile dell’Università Cattolica di Roma/Policlinico Gemelli

 e della Federazione Logopedisti Italiani (FLI)

  

DIRETTORI: Prof.ssa Maria Giulia Torrioli - Dott. Claudio Cini 

VICEDIRETTORE: Dott.ssa Anna Giulia De Cagno 

COORDINATORE: Dott. Antonio Attianese 

RESPONSABILE DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE, DELLE METODOLOGIE FORMATIVE E DI TIROCINIO: Dott. Luigi Marotta 

COMITATO SCIENTIFICO: Dott. Antonio Attianese, Prof. Enrico Castelli, Dott. Claudio Cini, Dott.ssa Anna Giulia De Cagno; Prof.ssa Carmela Di Agresti, Dott.ssa Simonetta Gentile, Dott. Luigi Marotta, Prof.ssa Maria Giulia Torrioli, Prof. Federico Vigevano.

 

PROFILO PROFESSIONALE 

L’Esperto in Disturbi di Linguaggio e dell’Apprendimento in Età Evolutiva ha competenze per gestire procedure nell’ambito della prevenzione, valutazione e riabilitazione sui seguenti disturbi: 

• Disturbi del linguaggio e della comunicazione 

• Disturbi della lettura, della scrittura e del calcolo 

Le conoscenze e le competenze implementate dal Master permetteranno di operare nei seguenti ambiti lavorativi: 

• Servizi di Neuropsichiatria Infantile 

• Istituti socio-educativi e riabilitativi 

• Istituzioni scolastiche ed educative 

• Studi professionali privati

 

OBIETTIVI FORMATIVI 

Il Master si propone di offrire, in modo approfondito e qualificato, una formazione puntuale e aggiornata nel campo dei disturbi del linguaggio e dell’apprendimento alla luce dei più recenti modelli neuropsicologici di riferimento. Specificamente, il Master ha l’obiettivo di approfondirne la fenomenologia e le caratteristiche, i criteri e gli strumenti di diagnosi, le metodologie di intervento abilitative, riabilitative, compensative e di potenziamento. Sarà affrontato anche il quadro normativo di riferimento. Accanto alle lezioni teoriche, svolte da alcuni dei maggiori esperti italiani nel settore, tese a perfezionare le conoscenze dei partecipanti, si affiancano attività pratiche (esercitazioni a piccoli gruppi, studio di casi clinici, project work) finalizzate a strutturare una corretta metodologia di lavoro, per quanto concerne l’attività di valutazione, di intervento e, non ultima, di ricerc

 

PROGRAMMA IN SINTESI 

I DISTURBI DELL’ACQUISIZIONE DEL LINGUAGGIO 

Sviluppo tipico e atipico. Dati epidemiologici e traiettorie di sviluppo. Modelli neuropsicologici di riferimento. Dati di comorbilità: DCD, disturbi emotivo-comportamentali, disprassia. Linguaggio e Comunicazione. Dal Gesto al Linguaggio. Funzioni Esecutive e Linguaggio. Plurilinguismo e Multiculturalità. Linguaggio e Sordità. Gioco e Linguaggio. Fonetica e fonologia. Indicatori di rischio. Intervento precoce. Strumenti di valutazione e tecniche di trattamento. 

I DISTURBI DELLA COMUNICAZIONE 

Sviluppo tipico e atipico. Dati epidemiologici e traiettorie di sviluppo. Modelli neuropsicologici di riferimento. Pragmatica e Comunicazione. Il disturbo socio-comunicativo e il disturbo semantico pragmatico. I disturbi di linguaggio e comunicazione nello spettro autistico. Linee guida internazionali e italiane. Strumenti di valutazione e tecniche di trattamento. Modelli di intervento sui disturbi della comunicazione e dell’interazione sociale. Il Parent Training nei disturbi della comunicazione. Disturbo semantico pragmatico. Gioco e Comunicazione. Comunicazione Aumentativa e Alternativa. 

I DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO 

Sviluppo tipico e atipico dell'apprendimento delle competenze accademiche. Dati epidemiologici e traiettorie di sviluppo. Modelli neuropsicologici di riferimento. Criteri di definizione secondo le indicazioni della Consensus Conference I.S.S.. Fattori di rischio e fattori di protezione. Il ruolo della scuola, della famiglia, dell’operatore esperto. I disturbi di lettura. I disturbi di scrittura. I disturbi della grafia. I disturbi del numero e del calcolo. DSA e Funzioni Esecutive. Dati di comorbilità: ADHD, disturbi emotivo-comportamentali, DSL. Linee di riabilitazione neuropsicologica. I DSA in adolescenza e in età adulta. Strumenti di valutazione. Percorsi di potenziamento. Percorsi riabilitativi. Le famiglie dei bambini con DSA. I Bisogni Educativi Speciali (B.E.S.). I disturbi aspecifici di apprendimento: disabilità intellettiva e funzionamento intellettivo limite: una visione generale. 

DSA e lingua straniera 

Le difficoltà di apprendimento della lingua straniera. Profili delle difficoltà di apprendimento della lingua straniera. Insegnare la lingua straniera a chi è in difficoltà. 

Linea guida sui DSA 

La Consensus Conference AID e il Panel di Aggiornamento. La Consensus Conference dell'Istituto Superiore di Sanità. 

Normativa sui DSA 

Legge 170/2010, LLGG MIUR e circolari applicative. Il Piano Didattico Personalizzato. I Bisogni Educativi Speciali. 

Prerequisiti e screening 

Prerequisiti esecutivi e costruttivi. Riconoscimento precoce dei DSA: strumenti di valutazione e di potenziamento dei prerequisiti. Significato delle attività di screening, obiettivi e limiti. Esperienze realizzate a livello nazionale. 

Orientamento e Diritto del Lavoro 

  • Evoluzioni del mercato del lavoro giovanile e internazionale
  • Nuovi strumenti legislativi di politiche attive
  • Creazione di impresa e auto impiego
  • Skill di placement individuale (elaborazione CV, tecniche colloquio di selezione etc...), la formazione continua 

DOCENTI 

I docenti sono professori universitari e professionisti esperti di neuropsicologia, neurologia, psicologia, psicodiagnostica e psicoterapia, programmazione educativa, logopedia, tecniche educative comportamentali etc. e testimonial dei contesti specifici. Tra questi hanno dato la loro disponibilità: Prof.ssa Maria Grazia Benassi (Psicologa Università di Bologna); Dott. Andrea Biancardi (Psicologo Università di Bologna); Dott.ssa Daniela Brizzolara (Fondazione Stella Maris di Pisa), Prof.ssa Maria Dott.ssa Olga Capirci (Psicologa - Istituto Scienze e Tecnologie della Comunicazione - CNR, Roma); Cristina Caselli (Psicologa - Direttore del Laboratorio di Linguaggio e Comunicazione - Istituto Scienze e Tecnologie della Comunicazione - CNR, Roma); Dott. Enrico Castelli (Neuropsichiatra infantile, IRCSS Ospedale Bambino Gesù Roma); Dott.ssa Susi Cazzaniga (Psicologa, Consorzio Universitario Humanitas); Dott.ssa Daniela Chieffo (Psicologa - Policlinico Gemelli); Dott. Claudio Cini (Neuropsichiatra infantile, IRCSS Ospedale Bambino Gesù Santa Marinella); Dott. Simone Cuva (Neuropsichiatra - ASL RM C, Roma); Dott.ssa Anna Giulia De Cagno (Logopedista, - Asl-Rm D); Dott. Carlo Di Brina (Neuropsichiatra, Università La Sapienza Roma); Dott. Stefano Franceschi (Psicologo, Centro Centralmente, Ascoli Piceno); Dott.ssa Chiara Gagliardi (Neuropsichiatra, Ircss Bosisio Parini Como); Dott.ssa Simonetta Gentile (Psicologa, IRCSS Ospedale Bambino Gesù di Roma); Dott.ssa Luisa Gibellini (Logopedista Istituto Scienze e Tecnologie della Comunicazione - CNR, Roma); Dott.ssa Sara Giovagnoli (Psicologa Università di Bologna); Dott. Luca Grandi (Centro ricerche Anastasis di Bologna), Dott. Ghidoni Enrico (AID- ASL Modena-Reggio Emilia), Dott.ssa Enrica Mariani (Logopedista, Asl Rm-C Roma); Dott. ssa Alessandra Luci (Psicologa – Logopedista) , Dott. Andrea Marini (Psicolinguista - Università di Udine); Dott. Luigi Marotta (IRCSS Ospedale Bambino Gesù Santa Marinella); Dott. Alberto Martini (Fondazione Stella Maris di Pisa), Dott.ssa Luigia Milani (Psicologa - IRCSS Ospedale Bambino Gesù Roma); Dott. Lauro Mengheri (Psicologo, Centro Verbavoglio, Livrono); Dott.ssa Daniela Onofrio (Psicologa ISTC - CNR); Dott. Pasqualetti Patrizio (Statistico Sanitario - Associazione Fatebenefratelli, Roma),  Dott.ssa Manuela Pieretti (Logopedista, Asl Rm-C Roma); Dott. Pasquale Rinaldi (Psicologo - Istituto Scienze e Tecnologie della Comunicazione - CNR, Roma); Dott. ssa Donatella Spinelli (Piscobiologa; Università Foro Italico di Roma); Dott.ssa Maria Giulia Torrioli (Neuropsichiatra Infantile - Istituto di Neuropsichiatria Infantile dell'Università Cattolica di Roma/Policlinico A. Gemelli); Dott.ssa Maria Luisa Vaquer (Logopedista, ASL-Amelia); Dott. Claudio Vio (psicologo - U.O.C. Neuropschiatria infantile San Donà di Piave), Dott. Pierluigi Zoccolotti (Sapienza Università di Roma, S. Lucia). 

METODOLOGIE ATTIVE 

Esercitazioni: gli allievi si eserciteranno, con casi riportati dai Docenti-Tutor oppure proposti dagli allievi stessi. Gli Studenti saranno seguiti nella stesura di interventi di valutazione e riabilitazione neuropsicologica evidenziando le fasi di assessment, la scelta degli obiettivi e le tecniche di intervento. 

Project Work: gli allievi elaboreranno il materiale didattico (report di casi concreti, programmi, etc.), consegnatogli dai Docenti-Tutor e individueranno specifiche strategie di intervento. 

Consulenza: il Direttore e i docenti responsabili effettueranno, previo appuntamento, delle consulenze in piccoli gruppi. 

TIROCINIO-STAGE 

Il Tirocinio permetterà l’applicazione delle conoscenze/competenze teoriche nei contesti ospedalieri, ambulatoriali e riabilitativi. Alcuni Enti convenzionati sono l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, l’Università Cattolica di Roma, l’Opera Don Guanella, l’Istituto “Leonarda Vaccari” di Roma, etc. 

SEDE 

Aule del Consorzio Universitario Humanitas di Roma.

 

STRUTTURA 

• Numero partecipanti: min 15 (salvo deroghe) e max 50 

• Monte ore: 1.500 ore 

• Teoria ed Esercitazioni: 400 ore 

• Project Work: 200 ore 

• Tirocinio: 325 ore 

• Coaching on line: 50 ore 

• Altre metodologie didattiche: 450 ore 

• Verifiche a risposta multipla in itinere e tesi finale di specializzazione: 75 ore 

PERIODO 

Inizio lezioni: Gennaio 2017 

Durata: Gennaio - Dicembre 2017

  

ORARIO 

Ore 9.00 -18.00. 

1Week-end al mese (Venerdì, Sabato e Domenica) e 2 settimane annue intensive nei mesi di Luglio e Settembre 2016

 

TITOLO RICHIESTO 

Laurea di I livello in logopedia, neuropsicomotricità dell'età evolutiva, psicologia, medicina e chirurgia. 

L’iscrizione è incompatibile con altre iscrizioni a Corsi di Laurea, Master, Corsi di Perfezionamento, Scuole di Specializzazione e Dottorati. 

L’ammissione avverrà sulla base della dichiarazione del possesso dei titoli. 

OPEN DAY 

Sono previsti due Open Day, con partecipazione facoltativa e gratuita, 12 settembre e 16 dicembre, dalle ore 17 alle ore 19, durante le quali saranno fornire tutte le informazioni richieste. 

In alternativa, si possono consultare le F.A.Q. sulla sezione del sito www.consorziohumanitas.comrelativa al master. 

Per partecipare all’Open Day è necessario inviare una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando i dati anagrafici, il Master e la data prescelti.

 

MODALITA’ DI ISCRIZIONE 

Per iscriversi al Master occorre: 

  1. 1.www.lumsa.it/master Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  2. 2.Ricevere una e-mail di idoneità, e il relativo modulo di iscrizione, dalla segreteria del Consorzio, entro 5 giorni dall’invio della domanda di preiscrizione
  3. 3.Consegnare a mano o inviare per posta a mezzo raccomandata a/r, entro 15 giorni dalla ricezione dalla comunicazione di idoneità, la domanda di iscrizione e gliall’indirizzo: Consorzio Universitario Humanitas, via della Conciliazione n. 22 – 00193 Roma

 

La documentazione da allegare alla domanda di iscrizione è la seguente: 

  • 1 fototessera
  • 1 marca da bollo da 16,00
  • Documento di riconoscimento e codice fiscale
  • Copia del certificato di laurea debitamente sottoscritto
  • CV
  • Copia del bonifico della tassa di iscrizione
  • Copia della registrazione sul sito LUMSA

 

QUOTA DI ISCRIZIONE E MODALITA’ DI PAGAMENTO 

Costo: € 3.200,00 pagabili in 4 rate. 

I rata: € 600,00 contestuale all’iscrizione versata sul c/c della LUMSA e rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione / non ammissione al Master 

II rata: € 900,00 (entro il 28.02.2017) da versare sul c/c del Consorzio Universitario Humanitas 

III rata: € 900,00 (entro il 31.05.2017) da versare sul c/c del Consorzio Universitario Humanitas

IV rata: € 800,00 (entro il 30.09.2017) da versare sul c/c del Consorzio Universitario Humanitas 

In caso di rinuncia lo studente è tenuto a pagare l’intero ammontare della quota. 

Il pagamento della II, III e IV rata va effettuato tramite versamento o bonifico bancario su: 

c/c intestato a Consorzio Universitario Humanitas presso 

BANCA POPOLARE DI BERGAMO - Agenzia di Via di Porta Castello - Roma 

Codice IBAN IT04 J054 2803 2080 0000 0006 334  

Causale Versamento: Cognome e Nome allievo Master Universitario di I livello I Disturbi Specifici del Linguaggio e dell’Apprendimento – A.A. 2016-17 - Rata…- Sede…  

Le copie delle ricevute dei bonifici effettuati devono essere consegnate a mezzo mail alla Segreteria del Consorzio Universitario Humanitas. L’esame finale per il conseguimento del titolo del Master Universitario dovrà essere sostenuto entro e non oltre Marzo 2018, previo accertamento del possesso di tutti i requisiti di idoneità.

 

RICONOSCIMENTI 

• 60 Crediti Formativi Universitari 

• Master Universitario di I livello I Disturbi Specifici del Linguaggio e dell’Apprendimento (frequenza non inferiore all’80% delle lezioni)

 

INFORMAZIONI 

Consorzio Universitario HUMANITAS 

Via della Conciliazione 22 - 00193 Roma 

Tel. 06.3224818 

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

www.consorziohumanitas.com

 

 

 

Ricerca