Osservatorio Nazionale Salute e Benessere dell'Insegnante

 


Identikit del professore a rischio burn-out  - Videointervista Agenzia Dire 19/04/2017 a C. Fiorilli- 


 

Il 20 giugno 2012 è nato il primo Osservatorio Nazionale Salute e Benessere degli Insegnanti (ONSBI) che vede la partecipazione di docenti universitari, studiosi ed esperti di 6 strutture: il Consorzio Universitario Humanitas, l’Università degli Studi Milano Bicocca, l’Università “Foro Italico” di Roma, l’Associazione Nazionale Dirigenti e Alte Professionalità della Scuola, l’Università di Napoli “Federico II” e la Libera Università Maria SS. Assunta.

Le azioni che l’ONSBI intraprende mirano alla diffusione della cultura del benessere degli insegnanti e della tutela dal rischio di stress da lavoro correlato. In particolare, l’ONSBI persegue i seguenti obiettivi: monitoraggio dei fattori di rischio per la salute degli insegnanti; implementazione di modelli di intervento e di formazione per la promozione del benessere a scuola.

Membri fondatori:

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Università degli Studi Milano Bicocca
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Consorzio Universitario Humanitas
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Consorzio Universitario Fortune
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Libera Università Maria SS. Assunta di Roma
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Associazione Nazionale Dirigenti e Alte Professionalità della Scuola
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Libera Università Maria SS. Assunta di Roma
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Presidente del Consorzio Universitario Humanitas
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Direttore dell’ONSBI, Libera Università Maria SS. Assunta di Roma
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Università di Napoli “Federico II”

Componenti:

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Docente di Multimedialità e Didattica a distanza presso LUMSA
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Dottoranda presso l'Universita Sapienza di Roma
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  , Docente di Pedagogia generale e Sociale presso l'Università di Verona
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Insegnnte di Scienze umane presso l'Istituto Statale "Vittorio Gassman" di Roma Dottoranda presso l'Università di Valencia, Facoltà di Filosofia e Scienze dell'Educazione
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Docente di Psicologia Sociale presso l'Università Sapienza di Roma
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Docente di Pedagogia e Didattica del gioco presso LUMSA
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Docente a Contratto di Psicologia della Disabilità e dell'integrazione Scolastica presso LUMSA
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Docente di Storia della Pedagogia presso LUMSA

 

Attività svolte da OSNBI

L’ONSBI svolge attività orientate alla ricerca dei fattori di rischio e di protezione per la salute e il benessere psicologico di tutti coloro che partecipano alla vita scolastica (alunni, insegnanti, genitori, educatori, personale ATA, etc.).

Le attività svolte dall’ONSBI sono di due tipi:

1. Ricerca e Formazione: si tratta di progetti volti a realizzare un’attenta analisi dei fattori di rischio e di protezione per la salute e il benessere nei contesti scolastici. A seguito del lavoro di ricerca, concordato con la committenza scolastica, l’ONSBI organizza momenti formativi di restituzione delle analisi e di riflessione sugli interventi da progettare nelle scuole interessate per migliorare le situazioni critiche. Le attività sono realizzate attraverso una metodologia che si sviluppa in tre fasi:

    1. Analisi della domanda di formazione-intervento proveniente dalla scuola (con Dirigente e/o piccolo gruppo di Docenti)

    2. Raccolta di dati empirici con l'utilizzo di tecniche diverse come osservazioni, focus group, questionari, interviste

    3. Restituzione in eventi pubblici e formativi delle principali elaborazioni ottenute dalla raccolta dati

Per alcuni progetti e conformemente alle risorse dell'Osservatorio si possono effettuare tra la fase due e la tre alcuni incontri con gruppi ristretti di insegnanti per lo sviluppo e l'implementazione di interventi volti a migliorare la qualità della vita scolastica.

2. Approfondimento teorico e studio: si tratta di piccoli gruppi composti dai membri dell’ONSBI proponente e da insegnanti, genitori, studenti interessati ad approfondire un tema importante per la qualità della vita scolastica. Le attività di approfondimento e di studio sono di norma monotematiche e si caratterizzano per attività in piccoli gruppi di studio e analisi della letteratura scientifica nazionale e internazionale su temi legati alla qualità della vita scolastica, al benessere di chi insegna e di chi apprende, al rapporto scuola-famiglia e all’integrazione della scuola nel tessuto sociale in cui è inserita. Gli incontri hanno luogo presso le sedi del Consorzio, della Lumsa o delle Scuole che aderiscono ai lavori secondo un calendario definito da chi coordina il gruppo. Possono partecipare tutti coloro che mostrano interesse, a vario titolo, verso i temi trattati prendendo direttamente contatto con la responsabile.

Di norma le attività dei gruppi di approfondimento si concludono con eventi pubblici, come convegno e giornate di studio, e/o pubblicazioni.

Programmazione attività 2016-2017

Gruppi di ricerca e formazione 

Io sto bene, tu stai bene: il benessere condiviso. Responsabili scientifiche: Caterina Fiorilli - Ilaria Buonomo

Il benessere degli insegnanti: una sfida possibile nella comunità docente. Responsabili scientifiche: Simona De Stasio – Paula Benevene

Rappresentazione sociale della professione insegnante e benessere. Responsabili scientifiche: Marilena Fatigante

Metacognizione e apprendimento cooperativo: incrementare il benessere a scuola.  Responsabile scientifica: Nicoletta Rosati

Gruppi di approfondimento e studio

Indagini comparative internazionali sui livelli di apprendimento e benessere a scuola. Meta-analisi, analisi secondarie e ipotesi di ricerca. Responsabile scientifica: Gabriella Agrusti

Giocare e apprendere a scuola e a casa. Responsabile scientifica: Nicoletta Rosati

Forme di partecipazione

Per maggiori informazioni sulle modalità di conduzione dei gruppi e sulle possibilità di partecipazione in forma individuale o con la propria scuola si possono contattare direttamente le

responsabili scientifiche dei diversi gruppi. Alle scuole che chiedono l'intervento dell'Osservatorio presso il loro istituto è richiesta una quota annuale di iscrizione pari a 200 Euro che garantisce le attività previste per i Gruppi di ricerca e formazione e la partecipazione ai Gruppi di approfondimento e studio.

Eventi pubblici in programmazione

Giornata di Studio: dati Nazionali sul Benessere degli insegnanti (brochure)

Scuole coinvolte nei progetti 

Istituto Comprensivo Nelson Mandela di Roma (via Torriani), Dirigente Prof. Monica Logozzo

Istituto Comprensivo Dante Alighieri di Nocera Umbra, Dirigente Prof. Serenella Capasso 

 

Partnership

ANP - Associazione Nazionale Dirigenti e Alte Professionalità della Scuola, www.anp.it Vicepresidente: Licia Cianfriglia, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CESDEF - Centro Studi Differenza Sessuale Educazione Formazione, Università di Verona, Responsabile: Antonia De Vita, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Materiali e letture consigliate

De Stasio S., Rappazzo C., Rolli C., Fiorilli C., Di Chiacchio C. (2013). L’accettazione sociale in classe: quale relazione tra lo status sociometrico, la comprensione delle emozioni e il giudizio

dell’insegnante? Psicologia dell’Educazione, vol. 1, 63-76

Fiorilli C., Galimberti V., De Stasio S., Di Chiacchio C., Albanese O. (2014). L’utilizzazione dello School Burnout Inventory (SBI) con studenti italiani di scuola superiore di primo e secondo grado.

Psicologia Clinica dello Sviluppo, 3, 403-425.

Borrelli I., Benevene P., Fiorilli C., D’Amelio F., Pozzi G. (2014). Working conditions and mental health in teachers: a preliminary study. Occupational Medicine, 64(7), 530-32.

Fiorilli C. (2011). Cosa pensano i bambini dell'intelligenza. Bambini, vol. 2, 18-21, ISSN: 0393-4209.

Fiorilli, C., Buonomo, I., Geraci, M.A. (2015). Le risorse emotive dei bambini con disturbi dell’apprendimento: promuovere la resilienza. In O. Albanese, A. Delle Fave (a cura di), Disabilità,

diversità e promozione del benessere. Aspetti clinici, formativi ed educativi promozione della salute nelle disabilità e nelle diversità: aspetti clinici, formativi ed educativi (pp. 159-172), Milano:

Franco Angeli.

Fiorilli C., Geraci, MA, Grimaldi Capitello, T., Pepe, C., Chiatante, A., Pepe, A. (2015). Il Coping.Definizione, sviluppo, intervento. Roma: Carocci Faber.

Fiorilli C., De Stasio S., Benevene P., Cianfriglia L., Serpieri R. (2015). Salute e benessere degli insegnanti italiani. Roma: Franco Angeli-Humanitas.